pulizia forno

Forno

  • Dopo aver utilizzato il forno, fatelo raffreddare e poi pulitelo, per evitare che le incrostazioni vengano riscaldate di nuovo.
  • Non usate spugnette o detergenti abrasivi, se lo sporco è difficile da togliere, adoperate un prodotto specifico per la pulizia del forno, leggendo con attenzione le istruzioni sulla confezione.
  • Pulite l'esterno con una spugna inumidita in acqua tiepida, senza usare abrasivi.
pulizia piano cottura

Piano Cottura

  • Pulire il piano solo quando si raffredda, utilizzando un panno inumidito in acqua calda, con sapone o detersivo liquido.
  • I piani di cottura Inox e in vetroceramica vanno puliti mediante appositi prodotti.
  • Non usate prodotti corrosivi o abrasivi a base di cloro
  • Non usate pagliette metalliche o graffianti.
  • Non lasciate sul piano di cottura sostanze acide o alcaline come aceto, sale, succo di limone etc.
  • I bruciatori del piano cottura, si possono pulire mettendoli in ammollo con acqua calda e detersivo liquido, asciugandoli e verificando che non siano ostruite alcune delle aperture del bruciatore.
pulizia lavastoviglie

Lavastoviglie

  • Pulite periodicamente il filtro, verificando se i fori delle giranti non siano ostruiti.
  • Pulite il filtro inserito sul tubo di entrata dell'acqua in modo periodico.
  • Verificate il livello del sale ed effettuate regolari lavaggi di pulizia, utilizzando appositi prodotti sgrassanti e anticalcare.

pulizia microonde

Microonde

  • La pulizia deve essere effettuata con il forno disinserito elettricamente.
  • Non usate pagliette metalliche all'interno del forno
  • Per rimuovere le macchie tenaci, fate bollire una tazza d'acqua per 2 o 3 minuti, in modo che il vapore ammorbidirà lo sporco.
  • Utilizzare, altrimenti, appositi prodotti detergenti.
  • Gli odori all'interno del forno possono essere eliminati tramite una tazza d'acqua con succo di limone, fatta bollire nel forno.
  • Attenzione: le microonde non possono attraversare i metalli: verranno respinte da qualsiasi oggetto metallico nel forno proprio così come sono respinte dalle pareti del forno, causando "scintille" in grado di danneggiare l'apparecchio.
  • Non mettete in funzione l'apparecchio vuoto: le onde non vengono assorbite dal cibo e ritornano all'emettitore, danneggiandolo.
  • Le prove di programmazione, vanno fatte con un bicchiere d'acqua - assorbirà le microonde e il forno non si danneggerà.
  • Non coprire le prese d'aria per la ventilazione e lasciare sopra il forno uno spazio di almeno 5 centimetri.
  • Non usate il microonde per riscaldare alimenti o liquidi in contenitori sigillati.
  • L'aumento di pressione può far "esplodere" il contenitore - vale anche per le uova intere con o senza guscio.
  • Utilizzate gli appositi contenitori per microonde per ogni tipo di cottura.
pulizia frigorifero

Frigoriferi

  • Sono da pulire periodicamente con un aspirapolvere oppure una spazzola, nel caso della griglia di ventilazione e il condensatore, che si trova nella parte posteriore.
  • L'interno va pulito periodicamente con prodotti specifici; soprattutto, va pulito il foro di drenaggio dell'acqua di sbrinamento, presente nella parte bassa della parete del frigo.
  • Il comparto congelatore va sbrinato 1 o 2 volte all'anno, in particolare quando la formazione di ghiaccio raggiunge almeno 3 mm di spessore.
  • Per evitare danni irreparabili alla cella frigorifera, non si devono adoperare utensili appuntiti o taglienti per rimuovere la brina.
pulizia lavatrice

Lavatrice

  • Pulite il filtro della pompa di scarico periodicamente
  • Pulite periodicamente il filtro posto sul tubo di entrata dell'acqua.
  • Pulite periodicamente il cassetto del detersivo dopo averlo estratto, tramite un'apposita leva.
  • Per la pulizia della lavatrice, usare i normali detergenti per le pulizie di casa, ma non detersivi abrasivi.
  • Consigliamo di decalcificare la lavatrice tramite dei lavaggi con prodotti specifici.
pulizia asciugatrice

Asciugatrice

  • La biancheria va divisa in base ai simboli di manutenzione, che sono riportati sulle targhette dei vestiti sui colletti o negli orli interni.
  • Pulite il filtro dopo ogni asciugatura.
  • Pulite lo scambiatore di calore, sotto l'acqua corrente.

Contatti

Dove Lavoriamo

Scrivici per maggiori informazioni

Torna su